Di meteore iberiche, frontiere europee e di consigli pratici (25 marzo 2011)

In questa quarta puntata di «Zibaldone» vi abbiamo proposto tanta buona musica, italiana e non, cominciando con alcune chicche degli anni Settanta come Alberto Radius e Edoardo Bennato per passare al rock e alla new wave degli anni Ottanta degli Smiths e di Siouxsie and the Banshees e per finire con nuove proposte italiane, come Mannarino e Io sono un cane.

Ci hanno fatto compagnia molti ospiti, come sempre, a cominciare da Laura Orlandini, che dopo alcuni mesi di passaggio in Italia, è ritornata ai microfoni di Zibaldone, riprendendo la sua rubrica su frontiere e immigrazione alla luce degli ultimi eventi che hanno coinvolto il mediterraneo.

Augusto Casciani ci ha ricordato le molte iniziative di «Italiaes» come il prossimo incontro con Beppe Grillo (posticipato alla metà di maggio) e con Giancarlo Caselli che ci parlerà delle mafie in Italia e nel mondo. Per seguire le attività di Italiaes potete dare un’occhiata alla pagina web www.italiaes.org

Questa settimana con la sua rubrica «Uno sguardo su di noi. Carrellata di italiani “d’esportazione”» Giusi ha intervistato Meteora Fontana, una de las italianas di più antica permanenza in terra iberica. Meteora arriva per caso a Barcellona nel 1983 e rimane stregata dalla Spagna, dove deciderà di trasferirsi definitivamente nel 1988, a Madrid. Qui si ferma alcuni anni: poi Siviglia e quindi Barcellona. Meteora si è sempre mossa nell’ambiente artistico (musicale e delle arti figurative), tra l’altro organizzando ed animando spazi creativi ed espositivi. A Barcellona si dedica alla fotografia artistica e si occupa anche di “street-casting” per varie agenzie di pubblicità. Come contattare Meteora? meteorabcn@hotmail.com E dove vedere le sue bellissime foto? Alla pagina: www.meteorafontana.com

Infine, il nostro caro Angelo (come avrebbe cantato Lucio Battisti), ci ha proposto una nuova puntata della sua rubrica: «Volatili per diabetici» vuole proteggervi quando vi troverete (speriamo mai) in scomode situazioni quali fermo di polizia, arresto, interrogatorio. Male capitarci, bene sapere come comportarsi. Quindi eccovi qualche consiglio pratico.

Buon ascolto e buona primavera!

Play
Esta entrada fue publicada en General. Guarda el enlace permanente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*