Con i Sestomarelli e Roberto Kunstler (24 gennaio 2014)

Il menù di questo venerdì è stato il seguente:

– intervista con i Sestomarelli, banda di folk-rock lombarda che suona nei locali di Sestomarellimezza Italia da parecchi anni. A Barcellona per presentare nell’ambito del Festival Cose di Amilcare / Festival BarnaSants il loro primo disco ufficiale, Acciaiere e Ferrerie Lombarde Folk, uscito nel 2013, i componenti di questa band di combat folk dal tocco molto irish e dai testi legati alla realtà sociale da cui provengono (Sesto San Giovanni nell’hinterland milanese) ci hanno deliziato con una piccola live session in formato acustico. Roberto Carminati, Alex Aliprandi, Mariela Valota e Alessandro Muscillo ci hanno suonato La sirena e Che la festa cominci, mentre dal loro album ci siamo sentiti anche il singolo Un’ora lurida e Briciole. Per seguire i Sestomarelli, cliccate qui.

– intervista con Roberto Kunstler, cantautore, scrittore e poeta attivo da oltre trent’anni in Italia e all’estero. In una lunga intervista telefonica abbiamo chiacchierato con Roberto della sua lunga e fertile carriera, a partire dalle prime esperienze al folk urlstudio di Roma a fine anni Settanta e alla partecipazione al Festival di San Remo nel 1985 fino ad arrivare a questo suo ultimo disco da solista, Mentre (Universal Publishing), che ha visto anche la partecipazione di Asia Argento. Da questo ultimo album ci siamo ascoltati proprio il singolo omonimo, Mentre, e l’intensa Le navi perdute. Ma nel mezzo Roberto ci ha raccontato anche della sua ventennale collaborazione con Sergio Cammariere e degli altri bei dischi pubblicati a cavallo tra anni Ottanta e Novanta, come Mamma, Pilato non mi vuole più (Virgin, 1989) e Eclettico Ecclesiastico (Virgin, 1991). Da questo secondo disco e dalla collaborazione con Cammariere ci siamo ascoltati anche Io contro io e Dalla pace del mare lontano. Per saperne di più di Roberto Kunstler, date un’occhiata qui.

– nuove uscite musicali coming from Italy: Mauro Ermanno Giovanardi & Sinfonico Honolulu Maledetto Colui che è Solo (Musiche Metropolitane, 2013) con Livorno (con Nada) e Nel ghetto (cover di due canzoni di Piero Ciampi e Alberto Radius).

la Signora Gina ritorna in Italia… url-1

– Bruno in tournée nell’Orinoco…

–  Último Trago: Gae Campana Quintino ha perso il treno (Mondo Matrioska, Music Force, 2013)

Ci ha accompagnato anche la musica di Bobo Rondelli & l’Orchestrino (Cuba Lacrime) e di Carmine Torchia (La cinese e l’italiano (storia di fuga e rock’n’roll).

 

Play
Esta entrada fue publicada en General y etiquetada , , , , , , . Guarda el enlace permanente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*