Dicembre con Sergio Bardotti. Gli inizi (5 dicembre 2014)

Con questo venerdì iniziamo una serie di puntate speciali di Zibaldone dedicate a Sergio BardottiBardotti, una delle figure più interessanti della canzone italiana della seconda metà del Novecento. Paroliere, traduttore, compositore, arrangiatore, produttore, autore di programmi televisivi e anche cantautore, Bardotti (1939-2007) è stato davvero una figura di primo piano del panorama musicale italiano. Instancabile organizzatore culturale – vinse non a caso il Premio Tenco nel 1983 –, due dei molti pregi di Sergio Bardotti sono stati quello di saper legare la canzone d’autore ai grandi successi commerciali e quello di saper importare in Italia, grazie alle sue traduzioni, canzoni e artisti di altre latitudini, come, tra i tanti, gli indimenticabili Jacques Brel, Chico Buarque e Vinicius de Moraes. Attraverso Sergio Bardotti, insomma, è la canzone d’autore ad essere al centro del nostro racconto.

Anche in questa occasione, ci accompagna in questo viaggio Sergio Secondiano Sacchi, fondatore e membro del Club Tenco di Sanremo e dell’associazione culturale Cose di EndrigoAmilcare, traduttore e scrittore e, last but not least, amico di Sergio Bardotti.

In questa prima puntata abbiamo parlato degli inizi della carriera di Sergio Bardotti e ci siamo ascoltati le seguenti canzoni:

1. Sergio Endrigo, La marcia dei fiori

2. Sergio Dotti, Domani chissà

3. Sergio Endrigo, Era d’estate

4. Gino Paoli, La nostra casa

5. Gian Maria Testa, Questa pianura

6. Alberto Patrucco, Canzone senza parole

7. Patty Pravo, La canzone dei vecchi amanti Brel

8. Max Manfredi, Questo nuovo amore

9. Raffaella Benetti, Io non lo so

10. Rita Pavone, Datemi un martello

11. Peter Paul and Mary, If I Had a Hammer

12. Trini Lopez, If I Had a Hammer

13. Dino, Te lo leggo negli occhi

14. Gino Paoli, Lei sta con te

15. Michele, Dite a Laura che l’amo Michele

16. Mal, Yeeeah

17. Lucio Dalla, Paff bum

18. Sergio Endrigo, La ballata dell’ex

19. Daniele Caldarini, Bolero

20. Sergio Bardotti – You are my destin

21. Sergio Bardotti – Il cielo in una stanza

 

Per ascoltare e scaricare il podcast schiacciate qui.

Esta entrada fue publicada en General y etiquetada , , , , , , . Guarda el enlace permanente.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*