“Del meglio del loro meglio”, ovvero le canzoni degli altri (24 luglio 2015)

Siamo arrivati alla fine di questa stagione 2014/2015 di Zibaldone. E abbiamo deciso di dedicare questa puntata al “meglio del loro meglio”, ossia alle “canzoni degli altri”. Cosa significa? Beh, abbiamo chiesto a cantautori e musicisti amici del nostro programma radiofonico di segnalarci qual è la loro canzone preferita. Non la loro nel senso di “composta da loro”, ma la “loro” nel senso di “la loro canzone preferita composta e Zibaldone Medleyinterpretata da altri artisti”. Ne è venuto fuori un bel quadro, ricco di influenze che spaziano dal Brasile all’Italia al mondo anglosassone; dalla canzone d’autore al rock fino al progressive e al folk. Una bella conclusione di un’altra annata di Zibaldone. Una maniera semplice, fresca e molto, molto musicale per ringraziare alcuni degli artisti che sono venuti a trovarci nei nostri studi in questi ultimi anni e per conoscerli meglio. E, logicamente, in una festa da ultimo giorno di scuola, non potevano mancare né l’ergonomico e puntualissimo Banzo né quel fanfarone del comico serio di Bruno.

Questi gli artisti che hanno partecipato e le canzoni che hanno scelto:

01.  Alessio Lega: Chico Buarque, Construçao

02. Alessio Arena: Djavan e Cassia Eller, Milagreiro

03. Carmine Torchia: Peppe Voltarelli, La Mar en coche

04. Vittorio Cane: Paolo Conte, Onda su onda

05. Olden: Enzo Jannacci, Giovanni telegrafista

06. Dente: Enzo Carella, Malamore

07. Fiorino: Calvino, L’amaro in bocca

08. Paolo Rigotto (e Eleonora Fiorani dei Denis the Night and the Panic Party): Brian Eno, By This River

09. Alex Aliprandi dei Sestomarelli: David Bowie, Space Oddity

10. Bobo Rondelli: Leonard Cohen, Hey, That’s no Way to Say Goodbye

11. Deian: Pink Floyd, See Emily Play

12. Steven Munar: Echo and the Bunnymen, The Killing Moon

13. Vanessa Bissiri dei Dinatatak: Kate Bush, Moving

14. Emiliano Angelelli (aka Hugomorales): Courtney Barnett, Pedestrian at Best

15. Nicola Barghi: Genesis, Firth of Fifth

Per chiudere la puntata ci siamo dilettati anche noi con le “nostre” canzoni degli altri: Bruno, il fastidioso comico serio, che anche questa puntata ha invaso i nostri studi ha optato per Bomba o non bomba di Antonello Venditti, Steven Forti per una versione poco conosciuta di Crazy Feeling di Lou Reed e il Banzo per I Offered It Up To The Stars & The Night Sky dei Dirty Three.

Zibaldone fine stagione

Zibaldone se ne va in vacanza per un po’. Ci risentiamo il 25 settembre quando riprendiamo le dirette su Radio Contrabanda 91.4 FM a Barcellona. Buona estate!

Per ascoltare e scaricare il podcast schiacciate qui.

Esta entrada fue publicada en General y etiquetada , , . Guarda el enlace permanente.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*