Con Alessio Lega e Guido Baldoni (20 novembre 2015)

Il menù di Zibaldone di questo venerdì è stato il seguente:

– è tornato a trovarci Alessio Lega, cantautore, scrittore e militante anarchico, accompagnato dal fisarmonicista Guido Baldoni. Alessio era già stato ospite di Lega_BaldoniZibaldone nel 2013 in ben due occasioni (con gli Yo Yo Mundi e per l’omaggio a Enzo Jannacci) e poi quest’estate l’avevamo intervistato a distanza per parlare del progetto del nuovo Bella Ciao. A Barcellona per un concerto con “Cose di Amilcare”, Alessio Lega è un vortice di progetti, di idee, di concerti, di attività. In questa intensa chiacchierata abbiamo parlato di alcune delle cose in cui è coinvolto, a partire dai suoi due nuovi libri in uscita in queste settimane: Bakunin, il demone della rivolta e la raccolta di poesie Carta canta. E continuando con il triplo CD delle registrazioni live degli ultimi vent’anni all’Istituto Ernesto De Martino e il piccolo omaggio a Sergio Endrigo del disco Il pappagallo. Le canzoni per bambini di Sergio Endrigo rilette da artisti contemporanei (Mare Mosso, 2013). E poi tante altre cose, legate alla canzone, alla poesia, alla politica, alla vita. Ci Lega_Scalzone_Baldonisiamo ascoltati Il pappagallo, La medaglia, La straniera. Infine, Guido Baldoni ci ha deliziato con una cover alla fisarmonica di Smells Like Teen Spirit dei Nirvana e Alessio, sempre accompagnato da Guido, ci ha letto una poesia inedita dedicata ai recenti fatti di Parigi.

– Ritornano i collegamenti mensili con i nostri compagni di onde radiofoniche in altre latitudini. Ricky Russo dagli States (Radio Nuova York) ci propone i Son Little con The River e Thunderbitch con Closer, mentre Berardo Staglianò dal Lussemburgo (Sentieri Sonori – Radio Ara) ci propone due novità tutte italiane: il nuovo disco degli Armaud con Lullaby e Livia Ferri con Keith_RichardsHyperbole.

– News che ci arrivano dall’Italia e da altri latitudini: Keith RichardsCrosseyed Heart (Virgin, 2015) con Lover’s Plea e Goodnight Irene; Vivo! Vent’anni di musica Rigottoall’Istituto Ernesto de Martino (Istituto Ernesto de Martino, 2015) con Yo Yo Mundi fest. Alessio Lega (La solitudine dell’ape – Coda d’ape) e Ginevra Di Marco (Amandoti).

Último trago: Rigotto, Meno Infinito (Autoprodotto, 2015) con L’elettricità e Più mondo.

Ci ha accompagnato anche la musica di Texas Tornado (Hey Baby que pasó).

Per ascoltare e scaricare il podcast schiacciate qui

Play
Esta entrada fue publicada en General y etiquetada , , , , , , . Guarda el enlace permanente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*