Con Xabier Iriondo e InventaRio (31 ottobre 2014)

Il menù di questo venerdì è stato il seguente:

– Un album dove la creazione e la sperimentazione musicale ritrovano la letteratura. The Xabier IriondoShipwreck Bag Show è uno dei tanti progetti che vedono protagonista Xabier Iriondo, chitarrista degli Afterhours nonché manipolatore sonoro di progetti come Uncode Duello e A Short Apnea. Insieme a lui, Roberto Bertacchini, batterista di una delle formazioni musicali avantgarde italiane piu’ apprezzate all’estero, gli Starfuckers. A settembre è uscito il loro nuovo lavoro: Don Kixote, disco in cui il personaggio di Cervantes e le sue avventure e disavventure vengono ripensate in questo inizio di terzo millennio. Ne ha parlato con noi Xabier Iriondo, in collegamento telefonico da Milano. Per saperne di più cliccate qui.

– L’Italia incontra il Brasile. Non è una partita di calcio, ma un meraviglioso progetto musicale che si chiama InventaRio. Tutto nasce da una telefonata tra Giovanni Ceccarelli e Ferruccio Spinetti. E poi un viaggio in Brasile, un primo disco nel 2010 (“InventaRio”) e un Ceccarelli - Spinettisecondo nel 2012 (“InventaRio incontra Ivan Lins”) con collaborazioni di artisti “nostrani” come Tosca e Samuele Bersani e di rinomati artisti brasiliani come Chico Buarque, Marisa Monte e Ivan Lins. Un progetto di cui si è parlato poco in Italia, purtroppo, ma che sull’altra sponda dell’Atlantico è stato apprezzato molto tanto da essere nominato per il Latin Grammy 2014… ne abbiamo parlato con Giovanni Ceccarelli e Ferruccio Spinetti, in collegamento telefonico, rispettivamente, da Parigi e dalla Toscana. Per conoscere questo progetto, entrate nella web di InventaRio.

– Ritornano i collegamenti mensili con i nostri compagni di onde radiofoniche in altre latitudini. Ricky Russo da New York ci propone due pezzi a mezzo tra gli States e l’Italia (Janes Addiction con Mountain Song e Edda con Pater), mentre Berardo The Gentlemen's AgreementSataglianò dal Lussemburgo (Sentieri Sonori – Radio Ara) ci propone due novità tutte italiane (Paolo Benvegnù con Una nuova innocenza e Cut con Take It Back To The Start).

– Continua la XII edizione dell’In-edit Beefeater Festival Internacional de Cine Documental Musical de Barcelona. Alcune news sui film in concorso e sull’ultimo weekend di proiezioni. Per maggiori informazioni entrate qui.

– Nuove uscite musicali provenienti dall’Italia (e non solo): The Gentleman’s Agreement – Apocalypse Town (Subcava Sonora, 2014) con Dire… Direttore!, Mordi! Prendi! Vivi! e Adeus.

Último trago: Durny Sweet con Itsasoan Zehar (dal nuovo EP Deep Deep Blue).

Ci ha accompagnato anche la musica di Tar Kampa (2012).

Per ascoltare e scaricare il podcast schiacciate qui.

Esta entrada fue publicada en General y etiquetada , , , , , , , , , , . Guarda el enlace permanente.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*