Con Santo Peli e con Sílvia Comes (12 giugno 2015)

Il menù di Zibaldone di questo venerdì è stato il seguente:

– I Gap (Gruppi di Azione Patriottica) sono stati un fenomeno complesso e controverso della Santo Pelistoria della guerra partigiana italiana del 1943-1945. E un fenomeno poco esplorato dalla storiografia, almeno fino a qualche mese fa.  Ne abbiamo parlato con Santo Peli, autore di Storie di Gap. Terrorismo urbano e Resistenza (Einaudi, 2014), studio che permette di conoscere per la prima volta a fondo questa particolare esperienza. E che ci permette di parlare anche a Zibaldone della Resistenza nel settantesimo della Liberazione dal nazifascismo.

Sílvia Comes è una delle più apprezzate cantautrici catalane. Nel 2014 ha vinto il Silvia_ComesPremio BarnaSants per il suo Fuertes, disco in cui canta tredici poesie di Gloria Fuertes, da cui vi abbiamo proposto Letanía. Carta a la luna, Suceso e Todo Asusta. Non è stato il suo primo lavoro in cui la poesia si fa musica. Tutto il contrario. Ne abbiamo parlato insieme a lei. E ci siamo ascoltati anche due brani (La espera, Días d) da Faro, suo precedente lavoro del 2005.

– Nuove uscite musicali provenienti dall’Italia: Colour Moves – A Loose End (A Buzz Supreme, 2015) con Leo_PariCloudlike; Sacri Cuori Delone (Glitter Beat, 2015) con Una danza; Naomi Berrill – From The Ground (Musicamorfosi, 2015) con Softly, as in the Morning Sunrise.

Último trago: Leo Pari La Metro C 

 

Per ascoltare e scaricare il podcast schiacciate qui.

Esta entrada fue publicada en General y etiquetada , , , , , , , , , . Guarda el enlace permanente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*