Guccini a Barcellona – le registrazioni del concerto (20 maggio 2016)

Lo scorso 13 febbraio Francesco Guccini è stato a Barcellona per una serata organizzata da Cose di Amilcare, in compagnia di Sergio Staino e Carlo Petrini, e di sette artisti di Guccini_Foto_Stefano_Buonamicidiverse nazionalità per un omaggio internazionale a uno dei più grandi cantautori italiani.

Dopo aver dedicato, nelle settimane previe a quello spettacolo, due speciali qui a Zibaldone sulla carriera artistica di Guccini (le puntate del 29 gennaio e del 5 febbraio), questo venerdì vi offriamo le registrazioni dell’omaggio barcellonese al maestro.

Sul palco del Centre Artesà Tradicionarius di Gracia sono saliti Juan Carlos Flaco Biondini (Scirocco in spagnolo), Miquel Pujadó (E un altro giorno è andato in catalano), Roger Mas (Canzone per un’amica in catalano), TroffaHamra (E tornò la primavera in maltese), Rusó Sala e Caterinangela Fadda (L’osteria dei poeti in Comes_Flaco_Foto_Buonamicicatalano), Tamar McLeod Sinclair (Ti ricordi quei giorni in maori) e Sílvia Comes (Amerigo in spagnolo e La locomotiva in catalano).

Abbiamo intervallato queste versioni di canzoni di Guccini con altri brani del maestro: versioni alternative, live o poco conosciute di sue canzoni (Eskimo, 100, Pennsylvenia Avenue, L’antisociale, L’avvelenata rap) e collaborazioni o brani di altri cantati da Guccini (Gerardo Nuvola e’ povere con Enzo Avitabile, Luci a San Siro di Roberto Vecchioni, Lontano lontano di Luigi Tenco). Tutti tratti dalla recente maxi raccolta Se avessi previsto tutto questo. La strada, gli amici, le canzoni.

Buon ascolto!

Play
Esta entrada fue publicada en General y etiquetada , , , , , , , , , . Guarda el enlace permanente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*