Di Scipione, Berlusconi, Marcondiro e Dark Web (22 novembre 2019)

Ecco il menù di questa puntata di Zibaldone:

De Escipión a Berlusconi. Una historia de Italia en 50 películas (Editorial UOC, 2019) è un libro che racconta la storia del Belpaese attraverso 50 film usciti nell’ultimo secolo. Da L’inferno (1911) fino a Torneranno i prati (2014), passando per il grande cinema di Fellini, Rossellini o Monicelli, ma anche molti registi ingiustamente considerati minori. Ce lo presentano Ludovico Longhi e Valerio Carando che, insieme a Rosa Gutiérrez Herranz, ne sono gli autori. Il volume si presenterà giovedì 28 novembre alle 18.30 alla Filmoteca de Catalunya con la proiezione di C’eravamo tanto amati (Ettore Scola, 1974). Ci hanno accompagnato le colonne sonore di alcuni film italiani: da C’eravamo tanto amati (E io ero Sandokan), L’armata Brancaleone, Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, Buongiorno notte (The great Gig in the Sky, Pink Floyd), Il divo (I migliori anni della nostra vita, Renato Zero).

– A due anni dal loro ultimo concerto sul litorale catalano, ritornano a Barcellona i Marcondiro, band romana capitanata da Marco Borrelli. Dopo il successo di Omo. L’Evo-mediatico in-forma-canzone (2015), i Marcondiro non si sono fermati un momento tra tour all around l’Italia e nuovi progetti, di cui ci parlano in quest’intervista. Li accompagna lo scrittore Vasco Rialzo che ci presenta il suo ultimo libro, Materiale fragile (2018). I Marcondiro e Rialzo sono stati anche i protagonisti di uno spettacolo del Festival Cose di Amilcare andato in scena proprio venerdì 22 novembre all’Absenta del Raval. Dei Marcondiro ci siamo ascoltati Ammore vero, Amati, Pagliacci & pagliacci e la versione di Ahi Maria di Rino Gaetano.

– Torna a trovarci anche Davide Perollo per parlarci di Deep e Dark Web, tematica al centro del prossimo appuntamento delle Capsule del Tempo che si terrà venerdì 29 novembre alle 19.00 alla Libreria Italiana Le Nuvole di Barcellona.

– News che ci arrivano dall’Italia e da altre latitudini: Andrea Giraudo Stare bene (2019) con Chi sarai mai; Cesare Basile Cummedia (2019) con La Naca Ri L’Anniati; Luca Bocchetti Furius (2019) con Furius.

Le Ultimissime di Fausto

Último trago: Alcalde de la Noche Mundialito

Play
Esta entrada fue publicada en General y etiquetada , , , , , , , , , , , , . Guarda el enlace permanente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*