Speciale 25 aprile insieme a Liana Marino (25 aprile 2014)

Il menù di questo venerdì è stato il seguente:

– speciale 25 aprile: presentazione del disco Esiste chi Resiste dei Gasparazzo, band gasparazzo-2emiliana che ha dedicato sedici canzoni a storie e luoghi della Resistenza. Ve ne abbiamo proposte tre: Villa Emma, Le staffette e Rosso Albero.

– intervista con Liana Marino, cantautrice italiana di passaggio a Barcellona in questi giorni. Liana ci ha presentato La grazia e l’eleganza (autoprodotto, 2013), il suo primo EP, al quale ha collaborato anche Paolo Benvegnù. Quella di Liana, chitarrista di formazione, è una canzone d’autore dove la natura e i sentimenti ricoprono un ruolo importante. E ce ne ha dato prova con una bella live session dove ha interpretato Espero (Vento di Speranza), Tra le Nuvole (Viaggio) e Il Fiume. Dal suo EP vi abbiamo proposto anche La grazia e l’eleganza e Canto al mare. Per saperne di più, potete entrare nel suo LianaMarinosito.

– collegamento dal Lussemburgo con Berardo Staglianò (Sentieri Sonori – Radio Ara – Lussemburgo) che come ogni mese ci propone due belle news musicali: Adriano Bono con Reggae Circus is Comin’ e Paolo Saporiti con L’effetto indesiderato di una violenza. Per seguire Sentieri Sonori basta che entriate qui.

– collegamento da New York con Ricky Russo (In Orbita American Edition – ICN Radio NYC) che ci ha proposto due mitiche band del grunge e del rock USA, che non hanno Reggae-Circus_fullbisogno di presentazioni: i Nirvana e i KISS. La ragione? Ascoltate l’intervista con Ricky e lo capirete. Per seguire le mille attività di Ricky Russo visitate il suo sito.

– nuove uscite musicali coming from Italy: Frankie Magellano con Il corpo stupido (cover della canzone di Giorgio Gaber).

– Bruno alla festa del 25 aprile…

– la Signora Gina in mezzo ai tafferugli…

mirco_mennaTweet canzone by Leonardo Vecchi: La zanzara.

–  Último Trago: Mirco Menna – Prima che sia troppo tardi (album in divenire intitolato Il senso del Pop, 2014).

Play
Esta entrada fue publicada en General. Guarda el enlace permanente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*