Tra funk e palestre di cantautori (27 febbraio 2015)

 Il menù di questo venerdì è stato il seguente:

– prendete un grossetano che vive nel quartiere di Poble Sec a Barcellona e aggiungete un spikeheel_800_300-820x300altro italiano e un canario. Mischiate poi il tutto con del gran bel funk e dell’ironia e della voglia di divertirsi e di far divertire. Otterrete The Spike Heel Sex Sound, trio attivo da qualche anno sul litorale catalano. È venuto a trovarci Stefano Fristachi, cantante e ideatore della band, che, poi, è il grossetano di cui sopra. Ci ha presentato il loro ultimo disco, Angels and Buffalos, da cui ci siamo ascoltati Angels and Buffalos, Dog of God, On Fact e Is Going Like This, oltre a una piccola chicca, Toghliatti, canzone non contenuta nel disco e frutto di una recente collaborazione. Per seguire The Spike Heel Sex Sound entrate qui.

– l’incontro tra la canzone d’autore e la gastronomia. Una bella idea per mettere ancora più in relazione due mondi che sono legati indissolubilmente. Il buon vino, il buon cibo e la palestra_cantautorebuona musica. Fai che chiami un cantautore e gli dici: “Ti va se facciamo una chiacchierata e ci racconti di te?” Lui ti dice di sì e tu rilanci: “Ecco, però devi scegliere un’osteria o un locale che ti rappresenta e la chiacchierata la facciamo lì”. Questa è l’idea che è venuta a Andrea Manica e che sta portando avanti da qualche mese, creando il sito La palestra del cantautore. Ci ha accompagnato la musica di Claudio Lolli (Borghesia), Mirco Menna (Ecco – live premio Tenco 2011) e Enrico Farnedi (Vendemmia). Per saperne di più date un’occhiata qui.

– Nuove uscite musicali provenienti dall’Italia (e non solo): Margherita Vicario Esercizi preparatori (EP, FioriRari, 2014) con Questioni di esercizioCarlo_Maver

Último trago: Carlo MaverTracce d’Africa (autoproduzione, 2014) con Tana Milonga.

Ci ha accompagnato anche la musica di Rafael Castro (Surdo Mudo), Olden (Perugia), Carmine Torchia (A fine mese), Bianca d’Aponte (Anima scalza), Peppe Servillo (Il bagarozzo) e Nicola Barghi (Blow Away).

Per ascoltare e scaricare il podcast schiacciate qui.

Esta entrada fue publicada en General y etiquetada , , , , , , . Guarda el enlace permanente.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*