Gli italiani al Primavera (29 maggio 2015)

Puntata speciale dedicata ai tre gruppi italiani presenti quest’anno al Primavera Sound, arrivato alla sua quindicesima edizione. Ne abbiamo già parlato a Zibaldone nelle ultime safe_image.phppuntate, ma questo venerdì li abbiamo avuti ospiti nei nostri studi. Sono stati con noi:

– i Denis The Night & The Panic Party, gruppo marchigiano che unisce il post punk alla sperimentazione. Dal loro primo disco vi abbiamo proposto tre canzoni: Udu, Panic Party e Lorraine.

– il duo romano The Shalalalas dove il folk incontra l’ironia, il sorriso e la voglia di molta serenità. Da There are 3 las in Shalalalas abbiamo ascoltato Dust, Car Alarms e 8/112515

– i pugliesi Fabryka che avvicinano il rock e l’indie all’elettronica. Dal loro ultimo EP, Sparkles, uscito la settimana scorsa, vi abbiamo proposto The Unhead, A New Dawm e Lights On.

– Nuove uscite musicali provenienti dall’Italia: Margherita Vicario – Minimal Musical (Fiori Rari, 2014) con In Ufficio e Se riesco parto; Moro & The Silent Revolution Folk The Eighties (autoprodotto, 2015) con I Just Can’t Get Enough e Last Christmas Fabryka

Último trago: Flying Vaginas Beware of Long Delayed Youth (MiaCameretta Records, 2015) con Hollow Skin.

Per ascoltare e scaricare il podcast schiacciate qui.

Esta entrada fue publicada en General y etiquetada , , , , , , . Guarda el enlace permanente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*