Tra funk e politica (25 ottobre 2019)

Ecco il menù di questa puntata di Zibaldone:

– La vita di Gianni Sciannamè si muove a ritmo di funk e soul. Musicista, dj e produttore bolognese residente da due decenni a Barcellona, Gianni è uno dei fondatori e dei pilastri della jam session di funk del Marula Café (ogni domenica alle 23.00). Ma sono tantissime le cose che fa. Ce le ha raccontate in quest’intervista. Dal progetto Mother Groove ci siamo ascoltati Supercool, mentre da Sugar Drops Be Thank for What You Got e How to be Alone.

Che sta succedendo in Spagna e in Catalogna? La situazione politica è complessa dopo l’attesa sentenza del processo ai leader indipendentisti catalani, che ha riacceso le proteste a Barcellona. Per di più il prossimo 10 novembre si terranno le elezioni politiche. Ne parliamo con la giornalista Elena Marisol Brandolini, corrispondente de Il Messaggero in Spagna.

– News (e non solo news) che ci arrivano dall’Italia: Massaroni Pianoforti Rolling Pop (2019) con Pop Corn (Sei un bel film per tutti); Giangilberto Monti & Ottavia Marini Maledetti francesi (2019) con Parigi Canaille; Ernesto BassignanoVita che torni (2014) con Folstudio dove sei? e A Pasqua.

Le Ultimissime di Fausto

Bruno, il comico serio, ci chiama da una delle sue fantomatiche tournée

– A volte ritornano: Roberto Fenocchio, dalla provincia di California

Último trago: Burning Mueve tus caderas

Ci ha accompagnato anche Brunori Sas (Italian Dandy).

Play
Esta entrada fue publicada en General y etiquetada , , , , , , . Guarda el enlace permanente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*