Speciale Sant Jordi (16 aprile 2021)

Lo Zibaldone di quest’oggi lo abbiamo dedicato ai libri (e alle rose) in vista della festa di Sant Jordi del prossimo 23 aprile. Questo il menù della puntata:

– Un viaggio che inizia a Genova e che finisce nei Paesi Baschi. Nel mezzo circumnaviga tutta la penisola iberica: Barcellona, Valencia, l’Andalusia, Lisbona… una storia di strada, fatta di incontri, chiacchiere, sogni, graffiti, canzoni, molte bevute, abbracci e pacche sulle spalle. Una storia di amicizie e di speranza. Attorno a tutto ciò si costruisce Y si el sueño finge muros, l’ultimo romanzo di Marco Valesi e Marco Galeotti, ospiti della prima parte del programma.

– Alla Casa degli Italiani di Barcellona, nonostante il Covid e le restrizioni, si continuano ad organizzare attività culturali. Il prossimo 22 aprile, alle 19, si terrà in streaming un caffè letterario dedicato a Sant Jordi a cui parteciperanno Lucio Izzo, direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona, il fumettista Claudio Stassi e Alexandra Benvenuti, responsabile della Piccola Libreria di Sarrià. Ne parliamo con Mirko Scaletti, presidente della Casa degli Italiani di Barcellona.

Giovanni Block fa tantissime cose e sono tutte stupende. Davvero. È un cantautore – i suoi due primi album sono delle perle –, ma è anche quello che si potrebbe definire un vero e proprio attivista culturale. Da ormai una decina d’anni organizza infatti Be Quiet, un punto di incontro di musicisti e cantautori che negli anni si è trasformato in uno spettacolo teatrale e in un programma televisivo. In quest’intervista ci parla di tutte queste cose e ci presenta il nuovo spettacolo a cui sta lavorando insieme a Lello Arena – che andrà in scena quest’estate a Napoli – e una bellissima canzone, Un fiore nuovo, scritta per aiutare la ricerca sull’endometriosi, una terribile malattia che colpisce moltissime donne. Dal suo primo disco vi abbiamo proposto La mentalità, La neve che accadrà e La moda del ritorno.

News musicali che ci arrivano dall’Italia: Massimo Zamboni (Canto degli sciagurati) e Patrizio Trampetti (O Sud è fesso)

– Le Ultimissime di Fausto

Último trago: Vinicio CaposselaCon una rosa

Ci ha accompagnato anche la musica di Fred Buscaglione feat. Fatima Robin (Giorgio del Lago Maggiore), Fabrizio De Andrè (La cattiva strada), Microguagua (Años de soledad), Vicente Fernández (El rey) e Max Gazzè (La vita com’è).

Esta entrada fue publicada en General y etiquetada , , , , , , , , , , , , . Guarda el enlace permanente.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*