Chi è Jack Moran? (11 luglio 2014)

Quella di oggi è stata davvero una puntata speciale di Zibaldone. Super special, senza ombra di dubbio. Non ci trovavamo difatti nemmeno negli studi di Radio Contrabanda

Pobres de espíritusopra la Plaça Reial di Barcellona, ma siamo andati a Sabadell dove Riccardo Massari Spiritini, artista veronese residente ormai da molti anni in Catalogna, ci ha aperto le porte del suo studio. Riccardo è artista geniale, creatore di paesaggi sonori, sperimentatore, esponente della scuola free jazz italiana (qui la sua web per chi volesse saperne di più). Insieme a lui abbiamo ripercorso la vita di uno strano personaggio che per qualche tempo si è aggirato per il centro di Barcellona: Jack Moran o Jacques Moran che dir si voglia. Ma chi è Jack Moran?

Nelle due ore di programma abbiamo proprio tentato di dare una risposta a questa

71621_108299205903294_7323259_ndomanda. E ne è venuto fuori un viaggio tra musica e performance, poesia e cabaret politico, dadaismo e rock con stravaganti e geniali compagni di avventura come Steven Fifty, Piero Pesce, Raj Pertot, Juan Vargas, Xavi, Horacio Ladrón de Guevara… e molti altri. Come Tar Kampa. Ma chi è Tar Kampa? Beh, questo non ve lo diciamo. Ascoltatevi il programma. Perché ai racconti e ai ricordi si sono unite alcune chicche: registrazioni di canzoni e di spettacoli, molte delle quali inedite. Dal primo album 148604_10150117947028776_1767277_nautoprodotto di Jack Moran (2009) al fantastico Happy Hour, primo e unico disco del collettivo Tar Kampa. Da spettacoli unici e irripetibili come il Revolution Freak Show I e II e dai fantasmagorici G.R.A.D. (Grupos Revolucionarios Anarco Dadaistas) al cabaret dei Pobres de Espíritu fino alle boutade continue e continuate negli incontri settimanali del Jack Moran & Steven Fifty Show del Bar Pastis di Barcellona. E molto, molto altro. Mica male, ve lo possiamo assicurare.

Per ascoltare e scaricare il podcast schiacciate qui.

 

Esta entrada fue publicada en General y etiquetada , , , , , . Guarda el enlace permanente.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*