Terre del ritorno e della ripartenza (3 dicembre 2021)

Ecco qui il menú della nona puntata della stagione 2021/2022 del nostro Zibaldone:

– Rileggere la canzone popolare non è facile. Per aggiornarla ci vuole coraggio, sapienza e maestria. È quello che propone Ambra Pintore, cantautrice, attrice e conduttrice televisiva. Nel suo ultimo disco, Terre del ritorno, prodotto da Michele Palmas, c’è la sua Sardegna, ovviamente, ma anche la Sicilia e un po’ tutto il Mediterraneo. Quello di Ambra è un viaggio non solo geografico, ma anche linguistico, culturale e, ça va sans dire, musicale. Ne parliamo con lei, mentre ci ascoltiamo Sa este, Sante per chi e Meglio accussì.

– Torna la Mostra de Cinema Italià de Barcelona che come ogni anno offre uno spaccato della cinematografia italiana. In questa decima edizione, che si terrà ai Cines Verdi di Gracia dal 10 al 15 dicembre, i film selezionati spaziano da Andrea Segre a Marco Bellocchio, passando per i fratelli D’Innocenzo, Laura Samani, Mario Martone, Jonas Carpignano e tanti altri. Non mancherà l’ormai “classica” selezione di cortometraggi e un omaggio al Fantozzi di Luciano Salce. Ne parliamo con Luca Di Leonardo, collaboratore della Mostra a Barcellona.

News musicali che ci arrivano dall’Italia e altre latitudini: Vasco Brondi (Il sentiero degli dei), Francesco Forni (Pure si fosse), Ditonellapiaga (Non ti perdo mai), Aiazzi–Maroccolo (Mephisto Ballad e Die Ballade von Mephisto), Rosario de la Aurora (Una noche de verano e La princesa está triste feat. Carlos Larra).

Le Ultimissime di Fausto

– A volte ritornano (purtroppo): Bruno, il comico serio, nel 2046. Again.

Último trago: Ornella VanoniSpecialmente quando ridi.

Esta entrada fue publicada en General y etiquetada , , , , , , , , , , . Guarda el enlace permanente.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

*